2016

Slow Food partner del Festival del Torrone di Taurianova

La prestigiosa associazione sarà presente nella giornata del 7 dicembre.

Slow Food tra i partner del primo Festival del Torrone di Taurianova. La prestigiosa associazione sarà presente nella giornata del 7 dicembre. Due i momenti organizzati in collaborazione con la condotta Reggio Calabria Area Grecanica:
Ore 16:00 Laboratorio del Gusto* a cura di Raffaele Denami, assaggiatore “Albo nazionale assaggiatori miele”
Guida alla conoscenza dei mieli monofora calabresi. Dalla produzione, attraverso un percorso nella vita sociale delle api, alla degustazione, la valutazione e le sensazioni gustative di un prodotto che non esprime solo dolcezza. Il profumo e la fotografia dei territori mediterranei.

• Ore 17:30 Tavola rotonda “Il Torrone Artigianale: le materie prime e la ricchezza della biodiversità” con
Fabio Scionti sindaco di Taurianova
Cristina Ciccone fiduciaria Condotta Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica
Giuseppe Zimbalatti direttore Dip. Agraria Università Mediterranea di Reggio Calabria
Gianfranco Manfredi giornalista esperto di enogastronomia
Dina Porpiglia responsabile progetto PIF sul mandorlo
Fabio Taverna rappresentante Maestri Torronai di Taurianova
Filomena Tucci e Salvatore Gualtieri rappresentanti FIPGC
Pierfrancesco Multari delegato AIS per la Locride e la Piana di Gioia Tauro
Maurizio Gramuglia rappresentante Torrone di Bagnara IGP
Angelo Musolino presidente Associazione pasticceri artigiani reggini APAR


Slow Food è un’associazione non profit, a rete internazionale, fondata da Carlo Petrini nel 1986. L’associazione opera per promuovere l'interesse legato al cibo come portatore di piacere, cultura, tradizioni, identità, e uno stile di vita, oltre che alimentare, rispettoso dei territori e delle tradizioni locali. Il motto di Slow Food è buono, pulito e giusto. Tre aggettivi che definiscono in modo elementare le caratteristiche che deve avere il cibo. Buono relativamente al senso di piacere derivante dalle qualità organolettiche di un alimento, ma anche alla complessa sfera di sentimenti, ricordi e implicazioni identitarie derivanti dal valore affettivo del cibo; pulito ovvero prodotto nel rispetto degli ecosistemi e dell'ambiente; giusto, che vuol dire conforme ai concetti di giustizia sociale negli ambienti di produzione e di commercializzazione.

www.slowfoodcalabria.it

*(La partecipazione al Laboratorio del Gusto è gratuita. I posti sono limitati, è obbligatoria la prenotazione)